Panoramica

Udito sdoppiato

La diplacusia è in molti casi un sintomo di un calo della percezione uditiva e può avere diverse forme che elenchiamo brevemente di seguito.
  • Diplacusia binaurale: è la forma più comune, caratterizzata da una diversa percezione di uno stesso suono in entrambi i due orecchi.
  • Diplacusia disarmonica: un suono è ben udibile in un orecchio ma ha un'altra tonalità nell'altro orecchio.
  • Diplacusia ecotica o ecoacusia: la percezione di un suono non è contemporanea ma successiva e questo crea una eco nell'orecchio.
  • Diplacusia monoaurale: un suono viene percepito come due diversi suoni nello stesso orecchio.

Cause della diplacusia

In generale l'udito sdoppiato rappresenta un sintomo di una perdita uditiva mono o bilaterale. Il problema può sorgere improvvisamente e le cause possono essere varie: l'esposizione a rumore forte, un'otite o il condotto uditivo ostruito oppure un trauma cranico. La diplacusia può essere accompagnata anche da acufene.

Quali sono i possibili trattamenti della diplacusia?

Il trattamento della diplacusia è legato alla situazione in cui essa si verifica. In alcuni casi scompare spontaneamente se viene meno la sua causa primaria come nel caso di un'ostruzione del condotto uditivo o un'infezione. La diplacusia accompagnata da ipoacusia è spesso permanente e può essere corretta mediante un apparecchio acustico.

Una diagnosi corretta è molto importante data l'esistenza delle diverse varianti.
Da AudioNova potrai effettuare un test dell'udito gratuito, il primo passo per determinare il tipo di diplacusia e quindi il relativo trattamento. 

Cerca un centro AudioNova oppure
Prenota