Lun-Ven 8:30-18:30, Sab 9:00-13:00 800-189664
Test dell'udito online
Scopri in soli 3 minuti la qualità del tuo udito. Il test dell'udito online fornisce informazioni preziose sulla tua capacità uditiva.

La sindrome di Ménière comporta una perdita uditiva ed una serie di disturbi, come acufeni e attacchi periodici di nausea e vertigini. Come comportarsi quando se ne è affetti e quali soluzioni offre la tecnologia audioprotesica?

Nausea e perdita uditiva monolaterale

La sindrome di Ménière colpisce l'orecchio interno ed è difficile da curare perché la causa non è stata ancora individuata con certezza. Il problema interessa la coclea e la sindrome si manifesta con un primo attacco accompagnato da sintomi vertiginosi, nausea e acufeni.

Dopo il primo attacco segue un periodo breve o lungo di perdita dell'udito. La perdita uditiva è quasi sempre monolaterale ed è spesso accompagnata da acufeni, ovvero la percezione di sibili, fischi o ronzii inesistenti. Molti pazienti non sono soggetti ad attacchi regolari e imparano a convivere con questa malattia cercando di evitare il più possibile lo stress.

Come convivere con la sindrome di Ménière

Seguendo dei corsi si può imparare a gestire situazioni di stress e ad evitare le tensioni. Nei paesi occidentali la terapia migliore è modificare il proprio stile di vita. L'otorinolaringoiatra può inoltre prescrivere anche delle cure contro la nausea.

Trattamento della perdita uditiva

Nelle persone che soffrono della sindrome di Ménière la perdita dell'udito non è constante. Un apparecchio acustico può rappresentare una soluzione per il deficit uditivo o gli acufeni ma l'alternarsi dei periodi di perdita uditiva può rendere difficile la scelta dell’apparecchio più adatto.

L'audioprotesista può aiutare il paziente a trovare la soluzione uditiva adeguata seguendolo nelle sue esigenze e regolando di volta in volta l'apparecchio in modo ottimale.

Desideri ulteriori informazioni?

Prenota un appuntamento senza impegno presso uno dei centri acustici AudioNova.

Altri articoli

Parlare con una persona che ha difficoltà uditive: 6 consigli utili
Prurito nelle orecchie: che fare?
Quattro ragioni per proporre alla mamma l'apparecchio acustico
Questo sito web o applicazione impiega cookies. Per saperne di più sul nostro uso di cookies vi preghiamo di consultare la nostra Politica Cookies. Per informazioni generali sui cookies si prega di visitare www.allaboutcookies.org.