Lun-Ven 8:30-18:30, Sab 9:00-13:00 800-189664
Test dell'udito online
Scopri in soli 3 minuti la qualità del tuo udito. Il test dell'udito online fornisce informazioni preziose sulla tua capacità uditiva.

Hai un prurito insopportabile nelle orecchie e hai provato di tutto: cotton-fioc o sei ricorso persino a chiavi o stuzzicadenti senza risultato? Rilassati, non sei l’unico a soffrire di fastidiosi pruriti. Sono in molti, anzi moltissimi, più di quanti immagini. Ma come liberarsi del fastidiosissimo prurito?

Qual è la causa?

Solitamente l’insorgenza del prurito è legata a una mancanza di aereazione del condotto uditivo. Per esempio quando si portano gli auricolari o i tappi nelle orecchie per molte ore. Anche le cuffie possono creare prurito ma meno degli auricolari che sono inseriti nell'orecchio.

Cosa NON fare

Prima di tutto sconsigliamo vivamente di grattarsi. Sebbene sembri alleviare il prurito, di fatto non fa che peggiorare il problema. Sono poi da evitare assolutamente i cotton-fioc o qualunque altro oggetto perché rischia di danneggiare il condotto uditivo e di destabilizzare l’equilibrio interno all’orecchio favorendo secchezza, arrossamento e sensibilità cutanea. Questo può favorire l’insorgenza di infezioni nel condotto uditivo.

Infezione del condotto uditivo

Il prurito non è l'unico disagio e segnale di un'infezione in atto nel condotto uditivo. Dolore, arrossamento, calo di udito, desquamazione, gonfiore sono tutti sintomi di una possibile infezione.

La soluzione: non fare niente!

Grattarsi è quindi la cosa meno indicata da fare in caso di prurito. Ma cosa occorre fare? La risposta è molto semplice: proprio niente.

Forse non è ciò che volevi sentire, ma è così! Non intervenendo in alcun modo il problema si risolve spontaneamente. Prova a migliorare l’aereazione delle orecchie portando meno spesso gli auricolari o i tappi. Cerca di toccare le orecchie il meno possibile anche se ti prudono. Il prurito diminuirà gradatamente fino a scomparire.

Desideri trovare un centro AudioNova?

Cerca un centro

Altri articoli

Parlare con una persona che ha difficoltà uditive: 6 consigli utili
L'otite è sempre la causa del mal d’orecchio?
Orecchie tappate in aereo: perchè e cosa fare?
Questo sito web o applicazione impiega cookies. Per saperne di più sul nostro uso di cookies vi preghiamo di consultare la nostra Politica Cookies. Per informazioni generali sui cookies si prega di visitare www.allaboutcookies.org.